Modello 730/2017: ecco nuovi bonus e detrazioni

CONDIVIDI


Il nuovo modello 730 del 2017, che è stato pubblicato come bozza dall’Agenzia delle Entrate, prevede anche nuovi bonus e nuove detrazioni che si potranno inserire nella dichiarazione dei redditi. Anticipiamo fin d’ora che l’Agenzia delle Entrate pubblicherà online dette dichiarazioni dal 15 aprile 2017, e il modello potrà essere presentato entro il 29 luglio, se la dichiarazione è fatta autonomamente: entro il 7 luglio, se fatta da Caf o da intermediari. Il modello 730/2017 sarà predisposto in maniera precompilata dall’Agenzia delle Entrate.

Ma vediamo subito i nuovi bonus previsti per la dichiarazione dei redditi. Il Bonus premio produttività prevede un’aliquota al 10% per i pagamenti in contanti, e addirittura esenzione dall’imposta, per chi impiega l’importo per misure di ‘welfare aziendale’.
Troveremo anche lo School Bonus, cioè la detrazione d’imposta in favore dei contribuenti che effettuano delle liberalità verso istituti scolastici, con un massimo di credito d’imposta del 65% per donazioni massime di 100mila euro effettuate nel 2016.



La legge ‘Dopo di noi’, entrata in vigore qualche mese fa, permette di portare in detrazione Irpef le assicurazioni sulla vita per coprire rischio di morte per le persone con disabilità. Si possono portare in detrazione fino a 750 euro. Ricordiamo anche il Bonus Mobili giovani coppie: si tratta della possibilità di portare in detrazione il 50%, nel limite di 16mila euro di spesa, per le coppie con meno di 35 anni che tra il 2015 ed il 2016 hanno comprato casa. Inoltre le coppie che hanno acquistato una casa che rientra nelle categorie del catasto A o B possono portare in detrazione il 50% dell’IVA pagata nel 2016.




CONDIVIDI