Il metodo Messegue: le terapie dietetiche alimentari che aiutano a dimagrire

Il segreto per perdere peso senza sacrifici

Messegue, dal cognome del fitoterapista di origine francese che l’ha ideata, è la dieta dalla formula vincente “One Day Light”. Si tratta di un sistema dimagrante che prevede 52 giorni di dieta all’anno (1 a settimana), messo a punto per accelerare il metabolismo basale e mantenersi in forma. La costanza ed il rispetto dei sani principi su cui si fondano le terapie dietetiche Messegue, inducono il dimagrimento senza enormi sacrifici fisici, senza stress psichico e ansia da prestazione. La dieta Messegue non fa mancare al corpo il beneficio apportato da proteine animali e vegetali, carboidrati, sali minireali e vitamine.

 

I programmi dietoterapici ed il triangolo alimentare

programmi dietoterapici suggeriti da Messegue, da seguire per tutta la durata della dieta, sono tre: dieta asodica, ipolipidica, ipocalorica; dieta iposodica, ipolipidica, normocalorica; dieta bilanciata di recupero. Ogni tipo di terapia tiene conto delle necessità individuali dell’organismo, e dei gusti personali, ripartendo il cibo in 3 o 4 porzioni giornaliere, per una media di 1000 kcal al giorno nel primo caso, 1600 kcal totali nel secondo caso, 2800 kcal nel terzo caso.

Unitamente a questo schema va rispettato il decalogo del benessere circa la provenienza del cibo, il consumo ideale di acqua ed i vari metodi cottura. Mentre è necessario consumare ingredienti coltivati e allevati senza sostanze chimiche dannose, è altrettanto consigliato bere acqua oligominerale naturale (2 litri al giorno), e cuocere col sistema a vapore, alla griglia, ed al cartoccio. Una volta appurate le norme basilari, per mantenere il giusto equilibrio alimentare è obbligatorio abbinare gli alimenti.

Ad esempio, è vivamente sconsigliato consumare amidi e cereali in abbinamento a proteine animali. Secondo il triangolo alimentare Messegue, pane, pasta, riso, carne, pesce, uova e legumi vanno abbinati singolarmente alle verdure e alla frutta di stagione, cruda o cotta. Tutti i menù stabiliti dal regime dietetico prevedono l’utilizzo di erbe aromatiche al posto del sale, solo zucchero integrale di canna e miele vergine, pochissimo condimento a base di olio extravergine d’oliva ed un consumo limitato di formaggi freschi (una volta a settimana).

Decisamente bandito l’alcool dei superalcolici, con eccezione di un buon bicchiere di vino a pasto. I dolci, preferibilmente quelli realizzati con farina integrale, miele, e frutta secca, vanno consumati con moderazione, e di mattina.

 

Le regole d’oro della dieta di un giorno

Il metodo Marc Messegue può essere definito innovativo e semplice. Basato sulla filosofia della dieta di un giorno, favorisce il dimagrimento e la perdita dei chili in eccesso grazie al piano alimentare “Basta Un Giorno”. Durante il giorno della settimana prestabilito, da mantenere per tutto l’anno, l’organismo viene sottoposto ad un regime dietetico che esclude la pasta ed il sale. Il pane, nello specifico quello integrale o biologico, può essere consumato nelle porzioni di 40 grammi, solo la mattina a colazione, accompagnato da un velo di marmellata o miele.

Il menù light depurativo prevede un ridotto apporto calorico, ma non il digiuno. Lo spuntino, a metà mattina e metà pomeriggio, è costituito da un frutto di stagione. Il pranzo e la cena ideali sono a base di proteine animali, carne bianca (200 grammi), pesce (300 grammi) o 2 uova, accompagnati da un’abbondante porzione di verdura fresca (250 grammi). Gli alimenti di origine animale possono essere sostituiti da 50 grammi di legumi, fonte di proteine vegetali. Seguendo le regole del famoso metodo Messegue, ed un regime alimentare equilibrato basato sul decalogo del benessere, si perdono quei grammi che sommati diventano chili….in meno.

Dimagrire in modo lento e progressivo, oltre a stimolare il metabolismo, garantisce un risultato più reale e duraturo. Con uno sforzo minimo, che si traduce nella scelta di alimenti genuini da abbinare fra loro, nella limitazione di alcuni cibi, e nell’osservazione della giornata di magro, l’obiettivo di ritrovare il peso forma diventa tangibile realtà. Nel rispetto, principalmente, della salute fisica e psichica.