Dolori Mestruali: Rimedi Naturali e Alimentazione Consigliata



I dolori mestruali, che si localizzano sull’area pelvica, possono presentarsi prima del ciclo e durare qualche giorno. Si tratta di dolori di un intensità che cambia da donna a donna, e che possono essere aggravati da aspetti emotivi e psicologici. Il dolore da ciclo o dismenorrea, quindi è un disturbo molto soggettivo e per alcune donne può rappresentare un impedimento allo svolgimento delle normali azioni quotidiane. In merito alle motivazioni di tale dolore esso può essere legato agli ormoni, alle ovaie oppure all’utero.

Va detto che il dolore mestruale persistente, può rappresentare pure la spia di altre malattie come ad esempio le infiammazioni dell’utero, anomalie di tipo anatomico e cisti ovariche. Si può distinguere una dismenorrea secondaria, che appare in età adulta ed una dismenorrea primaria che invece riguarda le giovani donne in età fertile.

 

Rimedi naturali per i dolori mestruali

Per combattere i dolori mestruali, concentrati sul basso ventre e area lombare, occorre per prima cosa ridurre lo stress, assumere degli integratori a base di magnesio, vitamina E, B-1, B-6 e omega-3. Inoltre sarebbe opportuno evitare le bevande alcoliche ed il fumo. Al contrario per ridurre i dolori mestruali è consigliato praticare un attività fisica e fare dei bagni caldi con l’aggiunta di lavanda o camomilla. Pure fare un pediluvio con spezie come lo zenzero o i chiodi di garofano, o in alternativa i sali da bagno, sono un valido rimedio naturale contro i crampi mestruali.



Un efficace rimedio naturale contro i dolori da ciclo mestruale, consiste nel bere dell’acqua bollita con alloro, che aiuta il rilassamento addominale. Analogamente le tisane a base di valeriana, tarassaco, camomilla e achillea, sono utili contro le contrazioni addominali, il dolore e fanno sgonfiare l’addome. Gli olii essenziali usato nell’aromaterapia, possono risultare preziosi alleati contro i dolori da ciclo, basta diffondere nella stanza poche gocce di lavanda o altra essenza grazie al bruciaessenze per ottenere dei benefici.

 

Alimentazione consigliata per i dolori mestruali

Pure l’alimentazione svolge un ruolo importante per contrastare i dolori mestruali. In tal senso, se si soffre di dolori da ciclo andrebbero evitati tutti gli alimenti contenenti la caffeina, come il tè o il cioccolato, che causa nervosismo. Inoltre sono banditi durante il ciclo tutti i cibi fritti, grassi, ed elaborati che apportano senso di gonfiore addominale come per esempio i formaggi, gli insaccati, la carne, i latticini ed i cibi in scatola. Andrebbero consumati con molta cautela pure i dolci e i cibi che contengono dolci perchè aumentano il senso di spossatezza e malessere.

L’ideale sarebbe seguire una dieta leggera e sana, sia durante che prima dell’arrivo del ciclo. I cibi che andrebbero consumati in tale periodo sono soprattutto le verdure, i piselli, riso, patate, frutta secca, fagiolini, i cereali integrali e le tisane rilassanti. In particolare per ridurre i crampi mestruali, bisognerebbe aumentare l’assunzione di calcio e soprattutto di ferro, tramite appositi integratori o mangiando cibi come le lenticchie, i ceci, i pomodori, gli spinaci e il riso bianco. Infine, va aumentato l apporto di manganese, presente nell’ananas, perchè capace di rendere il flusso meno doloroso.




CONDIVIDI