Conto Corrente: le soluzioni più convenienti di marzo 2017



Vediamo quali sono i conti correnti più convenienti per quello che riguarda le proposte del mese di marzo 2017.

Per ottenere il risultato che verrà mostrato in seguito abbiamo eseguito una serie di preventivi ipotizzando un cliente tipo che ha un saldo attivo medio di 5.000€ sul conto corrente e che utilizza i servizi offerti dall’istituto di credito con una frequenza media. Il cliente del nostro preventivo ha inoltre scelto di effettuare l’accredito dello stipendio o della pensione sul proprio conto corrente bancario. Vediamo quali sono state, per il mese di marzo, le soluzioni più convenienti.

 

Migliori Conti Corrente Online del mese di Marzo

Il conto più conveniente per chi sceglie una soluzione web, aprendo il conto online e gestendolo sempre su internet, è quello offerto da BancadinAmica. Anche per il mese di marzo 2017 il Conto BancadinAmica risulta essere tra le migliori possibilità esistenti. Viene offerto un Tasso a regime pari a 1,00% lordo. Non vi sono costi fissi, non vi sono costi variabili. Il cliente otterrà pertanto degli interessi netti pari a 37,00€.



Un’altra ottima soluzione viene invece offerta da Webank attraverso il suo conto corrente online chiamato con il nome di Conto Webank. Il tasso a regime applicato è sicuramente inferiore a quello di BancadinAmica, si parla dello 0,10% Lordo. Non sono presenti nemmeno qui dei costi fissi e neanche dei costi variabili. Il cliente della banca otterrà un ricavo netto di 2,22€.

 

Il Conto Corrente in Filiale più conveniente di Marzo

Anche per il mese di marzo, proprio come per il mese di febbraio, il conto corrente in filiale migliore del mese, sempre a riguardo dei preventivi stipulati secondo le caratteristiche descritte inizialmente, risulta essere quello offerto dal Gruppo Mediobanca CheBanca! Il prodotto finanziario si chiama Conto Corrente – Opzioni Filiale. Il cliente non otterrà un profitto dalla gestione del proprio denaro ma dovrà sostenere dei costi, dovuti a delle spese fisse, che ammonteranno a 24,00€.





CONDIVIDI