Come Recuperare le Foto Cancellate su Android



E’ una cosa che può capitare davvero a tutti. Chi non ha mai cancellato per errore una foto sul cellulare? Esiste un modo per recuperare l’errore e tornare ad avere la propria foto sullo smartphone?

Recuperare foto ed altri tipi di file su uno smartphone Android non è un’operazione complessa. Sarà però necessario essere dotati di molta fortuna, cerchiamo di spiegare in breve il motivo.

Un file, sia esso una foto, un video o un altro tipo di file, occupa sulla memoria un certo spazio. Quando il file viene cancellato, lo spazio occupato viene liberato e pronto ad ospitare nuovi file. Il recupero delle foto su Android potrà quindi avvenire, tramite l’utilizzo di particolari applicazioni, solo se lo spazio che la foto occupava non è già stato occupato da un altro file.

In realtà esistono dei software molto potenti che sono in grado di recuperare quasi sempre i file cancellati per errore, o volutamente, da uno smartphone, ma si tratta di programmi molto complessi ed evoluti che sono in dotazione alle Forze dell’Ordine e che vengono solitamente utilizzati per effettuare l’analisi forense.



 

Applicazioni per recuperare le foto cancellate su Android

Con un pò di fortuna lo spazio occupato dalle foto cancellate per errore potrebbe essere ancora disponibile e quindi sarà semplice riuscire a recuperarle.

Sarà necessario scaricare una, o più di una, applicazione che riesce a fare proprio questo: il recupero dei file cancellati per errore su Android. Ne esistono varie ma la più completa per Android è al momento DiskDigger. L’applicazione è completamente gratuita e permette di recuperare file dalla memoria del telefono e dalla memoria microSD. DiskDigger funziona anche senza i permessi di root ma potrebbe subire delle limitazioni nell’individuazione del file cancellato. Con i permessi di root l’app riuscirà invece a svolgere a pieno regime il proprio lavoro.

I file recuperati con DiskDigger potranno essere salvati nuovamente sullo smartphone Android o potranno essere inviati via email, salvati su Google Drive o sul proprio account DropBox.

Per chi preferisce esistono dei software per pc che, una volta collegato via USB il telefono al computer, permettono di effettuare una scansione della memoria alla ricerca delle foto cancellate per sbaglio. Il migliore è sicuramente Dr.Fone ma anche EaseUs Mobisaver funziona molto bene. Per chi è invece un possessore di iPhone, iPad o iPod, può installare Recuva.




CONDIVIDI