Carte Conto, cosa sono e a cosa servono: ecco alcune informazioni



Vi è capitato in diverse occasioni di sentire parlare di carte conto ma di non sapere esattamente a cosa ci si riferisce con tali termini? Ecco che la risposta è molto semplice, infatti quando si parla di carte conto si fa riferimento a delle carte ricaricabili dotate di IBAN come ad esempio Postepay Evolution, grazie alle quali è possibile effettuare numerose operazioni come ad esempio ricevere ed inviare trasferimenti di denaro, effettuare diverse tipologie di pagamento oppure ancora domiciliare le forniture dei servizi, potrete anche accreditare lo stipendio e addebitare il pagamento delle bollette per le utenze, effettuare numerosi acquisti in punti vendita convenzionati anche online e molto altro ancora.

È opportuno precisare che possedere una carta conto è semplice e soprattutto non dovranno essere pagate ulteriori spese di tenuta conto oppure bolli e in molti casi non bisogna neppure essere titolari di un conto corrente al quale appoggiare tale carta conto.



Potranno quindi verificarsi diverse condizioni ovvero si può essere titolare di un conto corrente in una determinata banca e poi avere la carta conto con un’altra banca, si può non essere titolare di alcun conto corrente ed utilizzare solamente la carta conto oppure ancora un’altra situazione che può verificarsi è quella di avere sia un conto corrente che una carta conto quindi carta prepagata con IBAN con la stessa banca in modo tale da poter gestire meglio le proprie spese.

Tali carte, alle quali sono associati due particolari aspetti ovvero la praticità e la comodità, sono particolarmente indicate per i giovani, per gli anziani , per coloro che viaggiano spesso ma anche per chi effettua acquisti online in quanto rappresenta uno strumento di pagamento utilizzato  e accettato sia in Italia che all’estero e che può avere le stesse funzionalità tipiche di un conto corrente ma che al contrario di quest’ultimo costa di meno in quanto i costi sono piuttosto contenuti.

A tal proposito è necessario affermare che tutte le carte conto  prevedono come costi di gestione dei canoni fissi ma esistono anche delle carte conto a costo zero che quindi offrono un buon rapporto qualità-prezzo e che a differenza delle altre tipologie non prevedono dei costi di emissione oppure dei canoni annui ma bisogna precisare che talvolta queste carte possono essere semplicemente delle promozioni fatte dalla banca e che quindi hanno una specifica durata di tempo oppure non hanno una durata minima o massima, il tutto dipende quindi dalla politica di marketing adottata dalla banca a cui ci si appoggia.



CONDIVIDI