Campania, vaccino per meningite gratis ai minori



Se l’allarme meningite, che poi secondo il Ministero della Salute allarme non è, continua a fomentare terrore nella popolazione, c’è chi corre ai ripari elargendo vaccini gratis. Il qualcuno in questione è il governatore della Campania Vincenzo De Luca. Dal 9 gennaio, l’iniziativa della regione è proprio quella di somministrare gratuitamente il vaccino tetravalente che copre 4 ceppi di meningite: il B, l’Y, X e C, ai minorenni. In questo modo, ha sostenuto De Luca, ‘operiamo così una copertura completa dei bambini e dei ragazzi che frequentano di più luoghi affollati’.



Non a caso questa misura viene presa in Campania, dove sussiste davvero tanta paura per la meningite dopo diversi casi che hanno colpito persone di varie età e zone della regione. Anche se l’osservatorio regionale dei vaccini, nella persona di Maria Triassi che è la presidente, sostiene che quella per la meningite ‘è una psicosi che si sta autoalimentando, ma si basa sul nulla’. Questa misura, rispose però il consigliere della sanità, Enrico Coscioni, è una misura di ‘sana prevenzione’.

Lunedì De Luca firmerò il decreto della giunta, in modo che esso potrà essere immediatamente operativo. Si stima che questo provvedimento riguarderà almeno due milioni di abitanti della Campania, vero coloro che avranno meno di 18 anni e che riceveranno gratuitamente il vaccino che, a costo normale, ha un prezzo di 60 euro. Le vaccinazioni contro la meningite potranno essere effettuate nei centri vaccinali dell’ASL e secondo la Regione, le scorte a disposizione sono sufficienti per tutti.




CONDIVIDI