Amazon pronta ad Investire sul piano di Digitalizzazione di Renzi

Il nuovo piano di digitalizzazione che avverrà in Italia, piano voluto dal premier Matteo Renzi, piace al colosso americano Amazon.

I dirigenti Amazon sono rimasti così colpiti dai progetti di potenziamento della rete digitale italiana che hanno deciso di investire in Italia una somma pari a 500 milioni di euro.

La notizia è stata in primo luogo riportata da Reuters che però non ne ha dichiarato la fonte. Nella giornata di oggi quello che attualmente è uno dei leader degli e-commerce a livello mondiale annuncerà i prossimi investimenti tra cui anche quello di digitalizzazione del Belpaese.

Manager e dirigenti di Amazon si sono quindi trovati in accordo con porre la propria fiducia nel piano di potenziamento della rete digitale in Italia previsto da Matteo Renzi.

 

Cosa prevede il piano di digitalizzazione di Matteo Renzi

Il piano del premier prevede di velocizzare in tutta la penisola la banda ultra-larga e di rafforzare la fibra ottica, il tutto grazie anche all’aiuto di Enel.

Al momento, secondo Amazon, l’Italia è uno dei luoghi migliori per i propri interessi commerciali. Nonostante a livello di internet l’Italia sia rimasta molto indietro rispetto agli altri paesi d’Europa, tanto da farsi associare l’appellativo di fanalino di coda, si sono notati dei grossi incrementi nello shopping online. Dal 2011 ad oggi ogni anno si registra un aumento delle persone che decidono di acquistare dei prodotti online e questo Amazon lo sa bene e cercherà in tutti i modi di trarre vantaggio negli anni avvenire di questo nuovo fenomeno digitale.

 

Amazon ha già investito in Italia

Sino ad oggi Amazon ha già compiuto diversi investimenti nel nostro Paese, tanto da aver speso già più di 450 milioni di euro. Amazon.it è attualmente il secondo sito di vendite online in Italia, secondo solo ad Ebay.