3 Italia: 1 euro al mese in più per usare il 4G, aumenti in arrivo per tutti



Un nuovo aumento delle tariffe è in arrivo per chi ha come gestore telefonico mobile 3 Italia. Tutti i piani tariffari che prevedono l’uso di una connessione 4G subiranno un aumento dei costi, di un euro, a partire dal giorno 18 aprile 2017.

Tale operazione, che per tutti noi viene definita come un aumento dei prezzi, viene chiamata con il termine tecnico “rimodulazione”. Che si chiami rimodulazione o in altro modo, il messaggio è chiaro a tutti: per utilizzare la connessione dati 4G di 3 Italia sarà necessario pagare 1€ in più a partire dal 18 aprile.

Alcuni hanno dichiarato aprile come il mese delle rimodulazioni. Ed infatti la 3 Italia non è l’unica a modificare i propri piani tariffari. A partire dalla stessa data, cioè dal 18 aprile, anche la Vodafone applicherà degli aumenti per alcuni dei suoi utenti.



Cosa cambia per gli utenti? Per chi non ha un piano connessione dati non cambierà nulla. Per chi invece ha un piano per navigare su internet cambieranno le condizioni contrattuali. Utilizzare la rete 4G LTE di 3 Italia avrà un costo aggiuntivo, al mese, di un euro.

E’ possibile recedere dal contratto rimuovendo l’opzione 4G Lte senza dover pagare alcun tipo di costo o penale. L’opzione può essere eliminata dal proprio piano tariffario accedendo all’Area Clienti 3, e poi nella sezione Opzioni Attive. In alternativa tramite l’Applicazione Area Clienti 3, dopo aver fatto il login, sarà possibile disdire la connessione dati 4G Lte dalla voce Offerta Attiva, presente cliccando il menu.




CONDIVIDI